Puzzle 3D RAVENSBURGER: Come sono fatti e la loro storia

Puzzle 3D RAVENSBURGER: Come sono fatti e la loro storia

  jumpstore

 (59)    (1)

  Puzzle Classici e Puzzle 3D

Il primo puzzle 3D è stato costruito e realizzato nel 1991 da Paul Gallant. Era capo della compagnia Wrebbit

Breve Storia dei Puzzle 3D

Nell'autunno 2004 l'azienda Wrebbit è stata venduta al produttore di giochi Hasbro , che interrompeva la produzione di puzzle di oggetti 3D nel 2006.
 
Dal 2012, i puzzle 3D sono nuovamente associati al nome Gallant, Il figlio dell'allora fondatore e un ex dirigente della società ha fondato l'azienda "Les Casse-Tete Wrebbit Inc. / Wrebbit Puzzle Inc."

Ora producono e commercializzano nuovi modelli di puzzle 3D

La RAVENSBURGER, costruttrice di Puzzle fin dal 1891 e leader sul mercato mondiale a livello di qualità e varietà dell'offerta, nel 2004, anno in cui la Hasbro prendeva possesso della Wrebbit, presentò il suo primo Puzzle 3D, il puzzleball, costituito da singole parti che vengono assemblate per formare una palla. 

Nel 2009 vengono quindi aggiunte le piramidi di puzzle. Entrambi i tipi di puzzle 3D sono a attualmente marchi registrati dalla Ravensburger.

Nel 2010 sono state introdotte le puzzleball per i bambini in età prescolare, molto facili da assemblare con 24 parti di estragroup.

Nel 2011 la società tedesca RAVENSBURGER produce puzzle 3D di oggetti di edifici di fama mondiale.

Come sono fatti i Puzzle 3D Ravensburger

In commercio si possono trovare moltissimi modelli di puzzle 3D, spesso l'entusiasmo degli appassionati spesso si scontra con la scadente qualità del materiale, spesso costituito da carta/cartone pressato che si danneggia facilmente durante la realizzazione del modello oppure da istruzioni tutt'altro che chiare nell'indicare dove e come piegare i vari segmenti.
I puzzle della RAVENSBURGER sono invece rivoluzionari in tal senso, ovvero sono in plastica rigida difficile da danneggiare, per le parti soggette a piegatura, hanno una guida che consente di piegarli senza rischiare di danneggiare la parte visibile del puzzle e tutti i pezzi sono numerati e contrassegnati dal verso di costruzione, rendendo più facile la realizzazione del modellino.

Il segreto è nei pezzi, ricurvi e realizzati in plastica, che si adattano perfettamente gli uni agli altri e sopratutto senza l'uso della colla, formando una sfera robusta che si può lanciare e afferrare senza timori. 


Grazie alla nuova serie di Ravensburger 3D Puzzle per bambini con pezzi più grandi, il mondo del puzzle conquisterà anche i più piccini, che potranno allenare e perfezionare la manualità fine, la concentrazione e la percezione della tridimensionalità all'insegna del divertimento. 
Grazie ai prodotti speciali con pezzi extra grandi e agli aiuti adeguati all’età, anche i 
bambini a partire dai 4 anni possono cimentarsi con i puzzle in 3D.




Le serie dei Puzzle 3D

La RAVENSBURGER ha introdotto nel panorama ludico mondiale un alto numero di Puzzle 3D suddividendoli in specifiche aree tematiche:

Guida all'acquisto dei Puzzle 3D: Jumpstore.it

Come già detto prima, in commercio si trovano Puzzle 3D fatti di carta o cartone compressi che demoralizzano e inficiano il risultato e il divertimento, ecco perchè scegliere i puzzle della RAVENSBURGER, sinonimo di esperienza e qualità nel settore, Jumpstore da sempre attenta alle esigenze dei suoi clienti offre un'ampia gamma di questi spettacolari Puzzle 3D che possono essere acquistati a prezzi convenienti e spediti in un solo giorno lavorativo.

  

 (59)    (1)

Commenti di Facebook